Analista funzionale SAP: chi è, cosa fa e come può aiutarti?

Analista funzionale SAP: chi è, cosa fa e come può aiutarti?

Nell’era della digitalizzazione, in cui i sistemi informativi hanno assunto un ruolo sempre più importante per le aziende, la figura dell’analista funzionale SAP è divenuta particolarmente nota e ricercata. L’esigenza di un controllo a tutto tondo, del monitoraggio di ogni reparto interno e di ogni aspetto contabile ed amministrativo, infatti, ha condotto allo sviluppo di software customizzati sulla base delle caratteristiche della singola impresa. Ma cos’è SAP e, soprattutto, di cosa si occupa un analista funzionale? In questo articolo, Technis Blu, specializzato nella realizzazione di progetti SAP e nella relativa implementazione, risponde alle principali domande sull’argomento.

Cos’è SAP?

L’acronimo SAP deriva da un concetto tedesco che può essere riassunto in lingua inglese con il termine “Systems, Applications and Products in data processing”: SAP rappresenta il miglior software gestionale presente sul mercato, un programma completo e personalizzabile, che consente di ottenere un maggior controllo sull’intera azienda. Solo attraverso una supervisione completa dell’andamento dei reparti interni, infatti, è possibile comprendere con largo anticipo quali modifiche di gestione apportare e, di conseguenza, riuscire ad ottimizzare l’efficienza interna ed aumentare il fatturato dell’azienda.

Proprio per l’estrema complessità di implementazione di un programma SAP è necessario che sia una figura esperta a realizzare il progetto specifico per un’azienda: si tratta, appunto, dell’analista funzionale SAP.

Cosa fa l’analista funzionale SAP?

L’analista funzionale SAP funge non solo da consulente, comprendendo le esigenze dell’impresa e realizzando un progetto specifico per essa, ma anche da sviluppatore: è lui stesso che personalizza SAP e lo coordina con i processi già attivi in azienda, fornendo talvolta anche giornate di formazione al personale.

Partendo dal presupposto che SAP è un programma completamente “customizzabile” nei suoi moduli (amministrazione e contabilità, finanza, risorse umane,...), risulta fondamentale avere ben chiari le esigenze dell’azienda e gli obiettivi che si vogliono raggiungere. A partire da una serie di colloqui conoscitivi, l’analista funzionale SAP può comprendere quali moduli implementare e creare un progetto SAP dettagliato, che successivamente sarà lui stesso o un suo collega ad implementare in azienda. In genere, infatti, questa figura è specializzata su un singolo modulo, proprio perché risulta davvero difficile avere una visione completa ed approfondita del vastissimo mondo di questo software.

Oltre ad avere conoscenze approfondite in campo informatico ed ingegneristico, l’analista funzionale SAP possiede anche nozioni economiche. Inoltre, deve presentare ottime doti comunicative (soft skills) ed essere un abile consulente per riuscire a spiegare all’azienda in modo brillante le funzioni e i benefit di SAP.

Come può aiutarti l’analista funzionale SAP?

Metterti in contatto con un analista funzionale SAP può rappresentare la carta vincente per la tua azienda: dopo aver ascoltato le tue attuali problematiche, questa figura riuscirà a realizzare il miglior progetto SAP per te, che si integrerà perfettamente con le tue caratteristiche ed i tuoi processi lavorativi.

Avere al tuo fianco un consulente formato e specializzato e poter disporre di un software gestionale di ultima generazione ti permetterà di innovare i processi aziendali. Grazie alla tecnologia “in-memory” presente in SAP, infatti, i reparti interni della tua impresa potranno comunicare tra loro in modo più rapido ed efficace; i dati verranno inseriti in un sistema centrale unico e saranno aggiornati in tempo reale: un aspetto sicuramente rilevante nell’ottica di evitare errori o contenuti duplicati.

Inoltre, l’utilizzo di un unico software consentirà al personale della tua impresa di formarsi su un’unica piattaforma, scongiurando i disagi causati dall’uso di decine di app e tool. Ciò, oltretutto, porterà ad una marcata riduzione dei costi di gestione.

Infine, affidarti ad un analista funzionale SAP si rivelerà la soluzione migliore anche in ottica di ottimizzazione dei processi decisionali, con la pianificazione di azioni strategiche derivanti da una visione completa e uniformata, e non più generica, dell’azienda.

Conclusione

In questo articolo abbiamo visto chi è, cosa fa e perché l’operato dell’analista funzionale SAP può rivelarsi fondamentale per un’azienda. Si tratta di una figura di spicco nel mondo dell’informatica e dell’ingegneria e che possiede ottime doti comunicative e nozioni economiche. Grazie allo studio delle tue esigenze e all’implementazione del modulo SAP idoneo, potrai arrivare ad un maggior controllo dell’impresa e ad una miglior coordinazione interna.

Desideri parlare direttamente con i consulenti SAP di Technis Blu? Non esitare a contattarci: a seguito di una serie di colloqui approfonditi, realizzeremo un progetto SAP su misura per la tua azienda. Se, invece, hai esperienza in questo campo o hai terminato gli studi in ingegneria o informatica, puoi inviare la tua candidatura per entrare a far parte della nostra grande famiglia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *